United States
Seleziona il paese
  • Europe
  • North america
  • South america
  • Asia / Pacific
  • Middle East / Africa

Norme armonizzate

Norme armonizzate
 
  • Sono norme tecniche atte a soddisfare i requisiti essenziali delle Direttive.
  • Sono prodotte dai vari comitati tecnici sotto il mandato della Commissione dell’Unione Europea.
  • Vengono approvate ed adottate:
    • dal CEN (Comitato di Normalizzazione Europea)
    • o dal CENELEC (Comitato di Normalizzazione Elettrotecnica Europea)
  • Sono quindi tradotte e pubblicate nella Gazzetta Ufficiale della Comunità Europea (GUCE) e nella Gazzetta Ufficiale di ogni Paese aderente.
Stato delle Norme
  • prEN... indica un progetto di norma non ancora approvato definitivamente
  • EN... indica una norma approvata ed in vigore
  • TS... indica una specifica tecnica.

Le Norme Europee legate alla sicurezza si dividono in 3 gruppi:

 

NORME DI TIPO A

Specificano i principi generali di progettazione applicabili a tutti i tipi di macchine:
Esempio: EN ISO 12100 sicurezza delle macchine - concetti base e principi generali di progettazione.

 

NORME DI TIPO B

Si dividono in due categorie:

  • norme di tipo B1: riguardano un aspetto specifico della sicurezza. Esempio:
    • EN ISO 13855 posizionamento dei dispositivi elettrosensibili di sicurezza in riferimento alla velocita di avvicinamento delle parti del corpo umano
    • EN ISO 13857 distanze di sicurezza per la protezione degli arti superiori e inferiori
    • EN 60204 sicurezza dell’impianto elettrico a bordo macchina ecc.
    • EN ISO 13849 - 1,2 elementi dei sistemi di comando relativi alla sicurezza.
  • norme di tipo B2: riguardano i dispositivi di sicurezza. Esempio:
    • EN 61496-1 dispositivi elettrosensibili di protezione - principi generali e prove
    • EN 61496-2 dispositivi elettrosensibili di protezione - particolari requisiti per dispositivi che utilizzano elementi optoelettronici attivi (barriere fotoelettriche)
    • EN 61496-3 dispositivi elettrosensibili di protezione - particolari requisiti per dispositivi fotoelettrici attivi di protezione che rispondono alla riflessione diffusa (laser scanner)
    • EN ISO 13850 dispositivi di arresto di emergenza.

 

NORME DI TIPO C

Riguardano specifici tipi di macchine. Esempio:

  • EN 692 presse meccaniche
  • EN 693 presse idrauliche
  • EN 415 macchine per imballaggio
  • EN 415-4 palettizzatori e depalettizzatori
  • EN ISO 10218 robot industriali.

Una norma di tipo C è prioritaria rispetto alle norme di tipo A e B.

In assenza di norme di tipo C è possibile raggiungere la conformità alla Direttiva utilizzando le norme di tipo A e B.

 

Continua ... Norme ed enti di certificazione in Nord America