United States
Seleziona il paese
  • Europe
  • North america
  • South america
  • Asia / Pacific
  • Middle East / Africa

Valutazione dei rischi

Valutazione rischi
Il rapporto tecnico ISO/TR 14121 - 2 fornisce una guida pratica per la valutazione dei rischi in conformità alla EN ISO 12100 con l’obiettivo di scegliere ed adottare le misure di sicurezza più idonee per ridurre o eliminare il rischio.

Un’analoga procedura viene descritta nell’ANSI Technical Report B11.TR3 - 2000.
 
La valutazione dei rischi è suddivisa in 4 fasi:valutazionerischi
1. Determinazione dei limiti di impiego della macchina
Consiste nell’esame di tutti i prevedibili impieghi considerando il livello di addestramento,
esperienza o attitudine dell’utente.
2. Identificazione dei fenomeni pericolosi
Consiste nell’identificazione sistematica di:
  • Tutti i rischi e gli elementi pericolosi (meccanici, elettrici, chimici ecc.).
  • Tutte le situazioni pericolose (carico-scarico manuale, accesso all’impianto ecc.).
  • Tutti gli eventi in grado di provocare danni (guasti o anomalie della macchina).

3. Stima del rischio
Si basa su 3 fattori:

  • Gravità del danno (reversibile, irreversibile, mortale).
  • Frequenza e durata di esposizione al pericolo
  • Possibilità di evitare il pericolo riferita a:
    • rapidità di manifestazione dell’evento
    • possibilità di percezione del pericolo e prontezza di riflessi dell’operatore
    • possibilità di fuga.

4. Valutazione del rischio
Esamina l’idoneità delle misure di sicurezza adottate.

 

Continua ... Il sistema di controllo di sicurezza delle macchine